Diversi

Il palcoscenico può essere metafora della vita? E se è così, è giusto indossare una maschera o mostrare il nostro vero volto? Cecilia, cantautrice professionista, conosce già la risposta a questa domanda. Ma il tragitto per arrivarci non è certo privo di ostacoli. All’alba del suo debutto artistico, la ragazza ripercorre le tappe che l’hanno portata fin lì. I rapporti con la famiglia, gli incontri-scontri con le amiche di sempre, ma soprattutto due devastanti relazioni che la metteranno di fronte alla scoperta della sua identità sessuale. Diversa, ma uguale, perché l’amore è senza confini e senza sesso. Tuttavia, le storie d’amore, anche le più complicate, diventano “specchio” di ciò che vogliamo o non vogliamo essere. E attraverso il dolore Cecilia imparerà a capire e amare la persona più importante: se stessa. In tutta la sua imperfetta e meravigliosa diversità.

Brè edizioni, 2020

Review “Un libro sul menù”

Review “Lego et Cogito”

Review “Lavinia Morano blog”

Review “Fatti un libro”

Review “Il punto sui libri”

Review “Bookaddicted”

Review “Il giardino di Selene”

Review “Clelia Cavallini Blog”

Intervista Radio Kaos Italy

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: